Sei in:

Argenti

Argento antico : soprammobili di antiquariato e oggetti preziosi d'epoca in vendita

Quella dell’argento è una storia millenaria, nata tra le prime civiltà umane e cresciuta con le abilità dei maestri argentieri. Malleabile, meno prezioso dell’oro, ma ugualmente affascinante, l’argento si diffonde fin dall’antichità, utilizzato negli oggetti di uso quotidiano.

Categorie
Epoche
  • 1900
  • 1910
  • 1930
  • 1960
  • 1970
  • 1980
  • XIX Sec.
  • XVI Sec.
  • XVIII Sec.
Materiale
  • Argento
  • Argento 800
  • Argento 925
  • Sterling
  • Vetro di Bohemia
Manifattura
  • Fratelli Barzoni
  • Gorham
  • Gurney & Co.
  • Henry Greenway
  • Lodge of Hospitality
  • Miller Bros
  • Tiffany & Co.
  • Tommaso di Turro
  • William Bennet

Brillante, resistente e facile da lavorare, l'argento permette di creare oggetti di rara bellezza e lucentezza, preziose opere artigianali che danno alla casa, alla tavola un aspetto sontuoso.

Argenti antichi, oggetti preziosi di ogni giorno

Soprammobili in argento, oggettistica d’arredo, centrotavola, posate e argenteria antica: sono centinaia gli oggetti che nel tempo sono stati creati e lavorati con l’argento. Durante il Rinascimento l’argento è il metallo prezioso più usato per gli oggetti d’uso quotidiano della nobiltà e dell’alta borghesia, complice anche la grande quantità di metallo proveniente dalle Americhe e quindi la disponibilità di materiale da lavorare.

L’inizio del XIX secolo vide l’affermarsi di nuove classi sociali e un più diffuso benessere.  che diedero grande impulso alla produzione di oggetti d’argento. La produzione industriale degli argenti permise la diffusione di prodotti in stile Liberty o Art Nouveau, soprattutto grazie alle creazioni delle più importanti maison della gioielleria mondiali, quali Cartier, Tiffany e Bulgari.

Oggi l’argenteria è ancora un bene prezioso nelle collezioni di famiglia. Gli argenti antichi sono, oggi come ieri, tra i più richiesti e gelosamente custoditi, ricordi familiari preziosi e delicate creazioni artistiche d’altri tempi.